• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed
Loading

Per molti militanti jihadisti nel mondo è il leader a lungo atteso capace di rendere realtà il sogno di un Califfato islamico. Ma chi è Abu Bakr al-Baghdadi e come nasce la sua organizzazione? Riproponiamo l'analisi di Ludovico Carlino per il... Leggi tutto

22 Febbraio 2015 di: Ludovico Carlino

Pagine

L'isterico (e tardivo) allarmismo sullo scenario libico, se da un lato rivela la tragicità della guerra e il caos attualmente dominante nel paese, dall'altro mostra un interesse occidentale tuttaltro che sorprendente: Francia e Italia infatti si contendono un triste primato. Negli ultimi anni hanno guidato la classifica dei paesi UE esportatori di armi nel paese. 

 

 

22 Febbraio 2015 di: Alessio Marri

L’America e una vita normale, la voglia di giocare e uomini decapitati, la fattoria distrutta e il desiderio di salvare i propri cari. Tre prospettive diverse da tre generazioni altrettanto diverse. Un solo elemento in comune: una vita distrutta da Daesh.

 

 

22 Febbraio 2015 di: Stefano Nanni da Dohuk - Kurdistan iracheno*

L’organizzazione dello Stato Islamico non è il prodotto spontaneo di una nuova generazione di combattenti. Alle sue spalle troviamo gli interessi geo-politici di Arabia Saudita e Turchia, coinvolte in un pericoloso equilibrismo. Che adesso rischia di rivoltarglisi contro.  

 

 

 

08 Febbraio 2015 di: Alexis Varende per l’Orient XXI*

Voci dal campo

“Il problema della narrazione anti-imperialista è che si concentra sulla geo-politica, mentre il popolo siriano scompare.

15 Febbraio 2015

Dopo le violenze dell’estate scorsa da parte dello Stato Islamico, che hanno provocato l’esodo di massa della comunità ezida dal Sinjar, si stanno verificando I primi episodi di violenza contro gli

08 Febbraio 2015

Migrando

Un cortometraggio carico di simboli così come lo sono i nomi, che cambia la nostra prospettiva sulle stragi dei migranti dai freddi numer...

15 Febbraio 2015


"Niqash" ha incontrato un rifugiato iracheno, che ha vissuto a Mosul per oltre 40 anni, fuggito poco prima che gli estremisti conquistass...

18 Gennaio 2015


Cultura e dintorni

Alessandro Vanoli, storico medievista, riscopre le tracce turche e arabe di un paese che oggi le disconosce, non le vede o non vuole ricordarle.

22 Febbraio 2015

Novanta i casi registrati dall’organizzazione Freemuse, con la Turchia che figura tristemente tra i primi tre paesi che minacciano e puniscono la libertà di espressione dei propri artisti musicali.

15 Febbraio 2015

Quello in corso da 4 anni non è il primo eccidio di massa perpetrato dagli Asad.

 


Dalla cantante saudita un messaggio per tutte le donne.