• ISSN: 2240-323X
  • Icona Facebook
  • Icona Twitter
  • Icona Youtube
  • Icona RSS Feed
Loading

Un tentativo di andare oltre l'onnipresente figura di al-Sisi e del rivale designato Hamdeen Sabbahi per scoprire gli altri due candidati alle future elezioni presidenziali egiziane: Mortada Mansour e Bothaina Kamel.

... Leggi tutto

15 Aprile 2014 di: Marco Di Donato

Pagine

Con la presenza al Forum Sociale Magrebino sulle Migrazioni di Monastir - il 18 aprile - iniziano le tre carovane di attivisti italiani dirette in Tunisia, Turchia e Libano, organizzate da Un ponte per ... e dalla Coalizione Ya Basta Marche, NordEst, Emilia Romagna e Perugia.

 

 

18 Aprile 2014 di: Redazione

Oggi gli algerini sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica. Il risultato appare scontato, con Abdelaziz Bouteflika che succederà a se stesso.

17 Aprile 2014 di: Jacopo Granci

Cosa sta succedendo tra i blogger iraniani? Com'è possibile che, di quello che una volta era un ricchissimo universo di scambio e valvola di sfogo – anche per la libertà di espressione – ora ne sia rimasto così poco? Una ricerca diffusa da Iran Media Program analizza le cause di questo declino, dovuto certo alla pesante censura governativa, ma non solo.

 

 

17 Aprile 2014 di: Anna Toro

Voci dal campo

12 aprile 2014: una data che rimarrà impressa nella memoria dei tunisini e delle tunisine.

18 Aprile 2014

Oggi è la giornata internazionale dei prigionieri palestinesi.

18 Aprile 2014

Migrando

Le fotografie di Mikel Oibar e un video dell'ong Prodein documentano l'intervento della polizia marocchina in territorio spagnolo, venerd...

02 Aprile 2014


Amnesty International lancia un nuovo appello ai governi degli stati membri dell'Unione europea: smettete di nascondere la testa sotto la...

24 Marzo 2014


Cultura e dintorni

Letteratura, resistenza, femminismo e boicottaggio.

13 Aprile 2014

Camminando per le vie di Nuova Giulfa, si ha la netta impressione che qui permanga qualcosa di diverso e speciale.

13 Aprile 2014

E’ l’immagine dell’aula della Knesset, il parlamento israeliano, vuota.


S'intitola "Ya Nass", ed è il primo disco solista di una delle cantanti libanesi moderne più apprezzate: il viaggio onirico, tra folk ed