“Rivoluzioni Violate”. Il nostro primo libro

E’ stato pubblicato il 31 ottobre scorso e presentato per la prima volta a Roma al Salone dell’Editoria Sociale. E’ “Rivoluzioni Violate”: il nostro primo libro.

“Rivoluzioni Violate. Cinque anni dopo: attivismo e diritti umani in Medio Oriente e Nord Africa”. E’ questo il titolo del libro appena dato alle stampe con le Edizioni dell’Asino, a cura della redazione di OssIraq e di Un ponte per…., che tenta di fornire un quadro aggiornato sui paesi attraversati dalle rivolte popolari del 2011, 5 anni dopo.

Un’analisi aggiornata di quanto sta accadendo nei paesi del Medio Oriente e del Nord Africa cinque anni dopo le cosiddette “Primavere”: Tunisia, Egitto, Siria, Iraq, Palestina, Marocco e Libia. Uno strumento indispensabile per conoscere le pratiche con cui si difendono i diritti umani nella regione Mediterranea, con una serie di ritratti degli attivisti che ancora reclamano giustizia, diritti e libertà.

Indice

Introduzione

“Uno spazio comune da tenere aperto” di Francesco Martone

Prefazione

“Il respiro breve di una modernità non elitaria” di Marina Calculli

Analisi

“Tunisia. Tra aspettative di riscatto e controrivoluzione” di Debora Del Pistoia e Damiano Duchemin

“Egitto. Da esempio a scempio del sogno democratico” di Giovanni Piazzese

“Siria. C’era una volta un paese” di Fouad Roueiha

“Iraq. La linea sottile tra guerre e libertà” di Joseph Zarlingo

“Palestina. I “ribelli scomodi” di una rivoluzione imperfetta” di Cecilia Dalla Negra

“Marocco. Cambiamento o conservazione?” di Sara Borrillo e Christian Elia

“Libia. Un paese sull’orlo della spartizione” di Lamia Ledrisi

Voci dal campo

Charfeddine (Tunisia)

Mohanad (Egitto)

Razan (Siria)

Nibras (Iraq)

Bassem (Palestina)

Khadija (Marocco)

Riad (Libia)

Per acquistare la tua copia clicca qui

Per l’elenco delle librerie in cui è reperibile clicca qui

November 02, 2016di: Redazione Egitto,Iraq,Israele,Libia,Marocco,Palestina,Siria,Tunisia,

Impostazioni privacy