1948-2014: le iniziative per commemorare la Nakba in Italia

Sono moltissime le iniziative che si svolgeranno per commemorare il 66° anniversario della Nakba, la “catastrofe” palestinese del 1948. Appuntamenti per ricordare quello che è stato ma anche per tentare di fare luce su una tragedia contemporanea: quella dei palestinesi di Siria, due volte rifugiati.

Letteralmente, il termine Nakba significa “catastrofe”, intesa come un terremoto, l’eruzione di un vulcano, il passaggio di un uragano.

Ma in Palestina questa parola ha assunto negli anni un significato diverso e più profondo, che descrive quel drammatico processo di pulizia etnica cui l’intera popolazione palestinese, a partire dal 1948, è stata sottoposta, attraverso la cancellazione e la distruzione di interi villaggi, e con la deportazione forzata di persone verso i vicini paesi arabi.

Nel 1948, 1 milione e 400 mila palestinesi vivevano in 1.300 fra città e villaggi: in seguito alla proclamazione dello Stato di Israele, più di 800mila persone sono state espulse dalle loro terre, senza mai più fare ritorno.

Con il passare degli anni, poi, il governo israeliano assumerà il controllo di 774 fra città e villaggi, distruggendone 531. Durante il periodo storico che vede l’affermazione dello Stato di Israele nel secondo dopoguerra, si registreranno oltre 70 episodi di violenza ai danni della popolazione palestinese, con un totale approssimativo che stima il numero di vittime in 15mila.

Le persone costrette a fuggire, nate e cresciute nei campi profughi allestiti nei vicini paesi arabi, o in altri luoghi del mondo, sono ad oggi oltre 5 milioni.

Tra questi, poi, c’è anche chi si è ritrovato profugo due volte, nuovamente costretto ad abbandonare tutto in quella che da più parti viene ormai definita una “nuova Nakba”: quella dei palestinesi di Siria.

Per ricordare quello che è stato, e provare a far luce sugli eventi degli ultimi anni, sono moltissime le iniziative organizzate in tutta Italia. Ecco un elenco di alcune delle principali*.

Roma

Mercoledì 14 maggio, ore 18
Al-Nakba Diritto al Ritorno in Palestina dal 1948 ad oggi
dibattito, cena palestinese, musica e balli tipici
Lucernario Occupato, Università La Sapienza
Evento Facebook qui.

Giovedì 15 maggio, ore 17
1948-2014: la Nakba di ieri e quella di oggi
Spazio occupato Communia, via dello Scalo San Lorenzo 33
Evento Facebook qui.

Giovedì 15 maggio, ore 18
Incontro promosso dalla Comunità Palestinese di Roma e del Lazio
Ambasciata Palestinese di Roma (Terme di Caracalla)

Venerdì 16 maggio, ore 18
Ricordare la Nakba 1948-2014
Interventi, musica, teatro, dabka
Piazza Dell’immacolata-San Lorenzo
Evento Facebook qui.

Sabato 17 maggio, ore 18
66° Anniversario della Nakba Palestinese
Interventi, filmati, dabka, cena palestinese
Caffè Letterario, Via Ostiense, 95
Evento Facebook qui.

Milano

Giovedì 15 maggio, ore 19
Al-Nakba, l’incessante pulizia etnica della Palestina
Arci, via Bellezza 16
Evento Facebook qui.

Sabato 17 maggio, ore 15.30
Presidio per non dimenticare la Nakba
Piazzale Cadorna
Evento Facebook qui.

Bologna

Giovedì 15 maggio, ore 18.30
Nakba 66 anni dopo: e ora cosa succede in Palestina?
Vag61, via Paolo Fabbri 110
Evento Facebook qui.

Firenze

Giovedì 15 maggio, ore 19.30
Nakba since 1948, Presentazione Fronte Palestina
Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos, via Chiella, 4 Campi Bisenzio
Info qui.

Sabato 17 maggio, ore 17.30
Mobilitazione per ricordare la Nakba
Piazza della Repubblica
Info qui.

Cagliari

Giovedì 15 maggio ore 19
La Nakba: 1948-2014.Giornata di mobilitazione
Cineteca Sarda, viale Trieste 126
Evento Facebook qui.

Modena

Venerdì 16 maggio
2014 Anno Internazionale di solidarietà con il popolo palestinese. “La Nakba 1948-2014”
Piazza Matteotti
Info qui.

Monza

Giovedì 15 maggio, ore 20
Solidarietà ai prigionieri palestinesi in lotta!
FOA Boccaccio, Via Rosmini 11
Info qui.

Salerno

Giovedì 15 maggio
Ricordiamo la “Nakba”, sosteniamo la Palestina
Piazza Caduti di Brescia, Pasterna
Info qui.

*Si ringrazia il sito Bds Italia. Per altre iniziative da segnalare potete scrivere a redazione@osservatorioiraq.it.

May 13, 2014di: Cecilia Dalla Negra Israele,Palestina,

Impostazioni privacy